Cibo e birra, il top per i veri birramaniaci

Birramaniaci-Birre

 

I birramaniaci, i fan sfegatati della birra che non perdono mai un’edizione dell’Oktoberfest, sono dei consumatori incalliti della bevanda al gusto luppolo, e non la bevono solo, ma la usano anche come ingrediente in cucina.

Non c’è da stupirsi, visto che la bionda numero uno per loro è come l’aria che respirano: essenziale. A pensarci bene, la bevanda prodotta dall’uomo più antica e diffusa nel mondo, è proprio la birra. Fatta da pochi e semplici ingredienti, come l’acqua, malto, luppolo e lievito, è capace di dar la vita ad una moltitudine di profumi, aromi e intensità molto differenti.

I birramanici amano i dessert (a base di birra)

Tra i dessert preferiti dei birramaniaci ci sono ovviamente quelli a base alcolica. In particolare, i frollini alla birra, perfetti per ogni occasione, che prevedono l’aggiunta di birra all’impasto classico a base di farina, zucchero, burro e scaglie di cioccolato. Semplici da preparare, sono l’ideale sia in estate che in inverno, magari davanti alla TV mentre con gli amici si guarda la partita di calcio.

Anche i taralli alla birra, in versione dolce, sanno soddisfare i loro palati. Il gusto della bionda più esplosiva del mondo, infatti, viene unito a olio, zucchero, farina e lievito, per una delizia anche in pausa pranzo a lavoro. Per questo dessert sono consigliate le lager, o in generale birre che non siano né troppo amare, né con un alto tasso alcolico.

Birramaniaci- BirraMa il top del top, per i birramaniaci, resta la Guinnes cake al cacao, preparata, come suggerisce il nome, con la tipica birra irlandese e scura. Gli ingredienti classici per una torta al cacao, una volta mescolati per formare un impasto omogeneo, vengono uniti alla birra, dopodiché si informa il tutto e, una volta assaggiata, il retrogusto della schiuma irlandese sarà una delizia per il palato. Provare per credere!

Ultime, ma non meno saporite, sono le ciambelline alla birra: la bevanda viene unita al sale e mescolata, e poi aggiunta al resto del composto. E dopo 35 minuti di cottura al forno a 180°, si potranno gustare sia a fine pasto che a colazione. Esiste forse un modo migliore di iniziare la giornata?

Esistono poi molti altri dolci bagnati nella birra, che i birramaniaci possono assaggiare anche durante il capodanno a Cracovia. Non resta che partire, e cadere in tentazione!